100€ di sconto sui tutti i viaggi dal 15 al 29 Febbraio

Fishermen’s Trail: il cammino portoghese dei pescatori

a partire da

559 €

Un viaggio a piedi per percorrere uno dei cammini costieri più belli del mondo: il Fishermen’s trail

Dimentica la città, il rumore del traffico, le preoccupazioni di tutti i giorni. Chiudi gli occhi ed inspira profondamente: lo senti l’Oceano Atlantico? 

In questo viaggio l’Oceano sarà il nostro compagno di viaggio inseparabile: cammineremo al suo fianco per 70 chilometri in 4 giorni, lungo quello che, a detta di molti, è uno dei cammini costieri più belli del mondo. 

Da Lisbona andiamo a Sud, nella regione dell’Alentejo e raggiungiamo Porto Covo dove inizia ufficialmente il Fishermen’s Trail. Per secoli prima dell’alba, i pescadores hanno percorso questo sentiero per raggiungere le spiagge, salire a bordo dei pescherecci e guadagnarsi da vivere. Oggi le cose sono molto cambiate ma la vita in questi villaggi ha mantenuto la semplicità ed il ritmo lento del passato.

Cosa dobbiamo aspettarci da questo viaggio? 

Una media di  15-18 km di cammino al giorno, quasi tutti su sabbia (il primo giorno sarà il più duro perché dobbiamo abituarci a camminare sul fondo sabbioso). Passo dopo passo troviamo il ritmo giusto e ci concediamo lunghe pause contemplative per ammirare la natura che ci circonda.

Saremo sulla costa ma sempre nelle vicinanze di piccoli paesini costieri; questo significa che recupereremo le calorie bruciate con laute cene a base di pesce fresco, olive, prodotti locali e vino dell’Alentejo davanti a splendidi tramonti.

Leggi tutto

Dimentica la città, il rumore del traffico, le preoccupazioni di tutti i giorni. Chiudi gli occhi ed inspira profondamente: lo senti l’Oceano Atlantico? 

In questo viaggio l’Oceano sarà il nostro compagno di viaggio inseparabile: cammineremo al suo fianco per 70 chilometri in 4 giorni, lungo quello che, a detta di molti, è uno dei cammini costieri più belli del mondo. 

Da Lisbona andiamo a Sud, nella regione dell’Alentejo e raggiungiamo Porto Covo dove inizia ufficialmente il Fishermen’s Trail. Per secoli prima dell’alba, i pescadores hanno percorso questo sentiero per raggiungere le spiagge, salire a bordo dei pescherecci e guadagnarsi da vivere. Oggi le cose sono molto cambiate ma la vita in questi villaggi ha mantenuto la semplicità ed il ritmo lento del passato.

Cosa dobbiamo aspettarci da questo viaggio? 

Una media di  15-18 km di cammino al giorno, quasi tutti su sabbia (il primo giorno sarà il più duro perché dobbiamo abituarci a camminare sul fondo sabbioso). Passo dopo passo troviamo il ritmo giusto e ci concediamo lunghe pause contemplative per ammirare la natura che ci circonda.

Saremo sulla costa ma sempre nelle vicinanze di piccoli paesini costieri; questo significa che recupereremo le calorie bruciate con laute cene a base di pesce fresco, olive, prodotti locali e vino dell’Alentejo davanti a splendidi tramonti.

Per entrare in Portogallo dall’Italia è sufficiente la carta d’identità in corso di validità.

Per ulteriori informazioni consultare https://www.viaggiaresicuri.it/find-country/country/PRT

Per questo viaggio è richiesto un impegno fisico moderato. 

Il sentiero non è particolarmente difficile o impegnativo ma bisogna considerare che si cammina tanto nella sabbia! I tempi di percorrenza si allungano, i piedi affondano e la fatica può farsi sentire. In particolare il primo giorno di cammino potrà essere il più duro dopodiché prendiamo il ritmo e via!

  • 1 zaino piccolo (che porteremo con noi durante tutto il cammino) – PESO MAX CONSIGLIATO ; Donne 7 kg / Uomini 8 kg
  • borraccia
  • bacchette per camminare
  • cappello
  • occhiali da sole
Il viaggio parte con almeno 6 partecipanti ed un massimo di 12.

In fase di conferma del viaggio – al raggiungimento del numero minimo di partecipanti – saranno comunicate eventuali modifiche e/o aggiornamenti rilevanti.

 

Il viaggio NON comprende il volo. Se hai bisogno di assistenza per l’acquisto del volo possiamo aiutarti! Completa la prenotazione inserendo nelle note “desidero aggiungere il volo aereo”.

L’itinerario del viaggio può essere soggetto a piccole variazioni in base a cause di forza maggiore, climatiche o al fine di adeguamenti organizzativi.  

Ove previsto, il supplemento per “piccolo/mini gruppo” verrà rimborsato o scalato dal saldo al raggiungimento del minimo di partecipanti.

Sono inclusi

Non sono inclusi

*l’importo è soltanto indicativo e può essere soggetto a variazioni

Supplementi

Itinerario di viaggio

GIORNO 1

BENVENUTI A LISBONA!

GIORNO 2

Inizia il cammino (1° tappa 20 km)

GIORNO 3

A passo lento sulla sabbia (2° tappa 14,5 km)

GIORNO 4

Villaggi di pescatori sull’Oceano (3° tappa 22 km)

GIORNO 5

Arrivo ad Odeceixe (4° tappa 18 km)

GIORNO 6

Si torna a Lisbona

Itinerario di viaggio

GIORNO 1

BENVENUTI A LISBONA!

GIORNO 2

Inizia il cammino (1° tappa 20 km)

GIORNO 3

A passo lento sulla sabbia (2° tappa 14,5 km)

GIORNO 4

Villaggi di pescatori sull’Oceano (3° tappa 22 km)

GIORNO 5

Arrivo ad Odeceixe (4° tappa 18 km)

GIORNO 6

Si torna a Lisbona

YouTube

Caricando il video, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video

Date disponibili

30

MAR

24

30/03/2024 ❯ 04/04/2024

6 giorni ● 5 notti

TOTALE

559 €

o versa un ACCONTO di

150 €

26

SET

24

26/09/2024 ❯ 01/10/2024

6 giorni ● 5 notti

TOTALE

599 €

o versa un ACCONTO di

150 €

Accompagnatori esperti

sopralluoghi a destinazione

Itinerari non turistici

MESI DI PIANIFICAZIONE

Rispetto dell’ambiente

partner locali esperti

Accompagnatori esperti

sopralluoghi a destinazione

Itinerari non turistici

MESI DI PIANIFICAZIONE

Rispetto dell’ambiente

partner locali esperti

Domande frequenti

Nei viaggi Fuoriluogo il volo non è incluso, così puoi scegliere tu da che aeroporto partire, con che compagnia aerea volare, quanti scali fare e se lo desideri, fermarti qualche giorno in più a destinazione!

Non sai come fare? Nessun problema, scrivici una mail a info@fuoriluogoviaggi.it e ti assisteremo nell’acquisto del volo.

 

E’ un viaggio che ha già raggiunto il numero minimo di partecipanti e che, salvo cause di forza maggiore, partirà.

La cassa comune è una somma di denaro che viene consegnata al coordinatore ed usata per pagare spese comuni.

Con la cassa comune possono essere pagati ad esempio: la benzina in caso di noleggio auto, mance, parcheggi, pedaggi autostradali, tasse ambientali ed eventuali escursioni extra a cui TUTTI vogliono partecipare.

La cassa comune serve per facilitare eventuali pagamenti per le spese di gruppo e non creare “scompigli” (soprattutto sui resti) e viene utilizzata solo ed esclusivamente se tutti i viaggiatori partecipano all’attività.

Se alla fine del viaggio avanza denaro, verrà diviso e distribuito in parti uguali a tutti i partecipanti.

Gli accompagnatori di viaggio Fuoriluogo sono accompagnatori professionisti in possesso di certificazione.  Ogni accompagnatore Fuoriluogo viene accuratamente selezionato e scelto per accompagnare uno specifico viaggio in linea con le sue competenze e le caratteristiche del viaggio e del gruppo.

Ogni viaggio Fuoriluogo è il risultato di mesi di studio, consultazioni e strette collaborazione con partner locali esperti e seguita da sopralluoghi a destinazione per verificare la fattibilità del viaggio stesso. Allo stesso modo gli accompagnatori Fuoriluogo conoscono la destinazione e parlano la lingua del posto o l’inglese in modo fluente, sono accompagnatori turistici certificati ed esperti viaggiatori.

Hai bisogno di altre informazioni?

cancellami

Fishermen’s Trail, il cammino costiero dei pescatori

giorno 1

Benvenuti a Lisbona

Il volo andata e ritorno per Lisbona non è incluso nel pacchetto, così potrai decidere quando e da dove partire in totale libertà!  

Iniziamo ad esplorare Lisbona: da Praça da Figueira saliamo al Castelo de São Jorge, prendiamo un cafezinho con vista e continuiamo nell’Alfama, il cuore pulsante di Lisbona. Un miradouro dopo l’altro scendiamo fino al fiume Tago per ammirare la vista sul Ponte 25 Abril e il Cristo Redentore sulla sponda opposta. Tramonto al Bairro Alto e cena tipica con la voce di Amalia Rodrigues in sottofondo: “Cheira bem, cheira Lisboa”. Che il nostro viaggio abbia inizio!
Cena di benvenuto in un ristorante tipico, pernottamento con prima colazione incluso nella quota, volo internazionale, pasti e bevande sono a carico dei partecipanti

giorno 2

Inizia il cammino (1° tappa 20 km)

Partiamo prestissimo per l’Alentejo, una regione appena fuori Lisbona che letteralmente significa Oltre il Tago (dal portoghese: além=oltre, Tejo=Tago) che è molto famosa per i suoi vini. E’ ora di mettersi in cammino! Da Porto Covo, una cittadina di pescatori affacciata sull’oceano, scorgiamo l’Isola di Pessegueiro e le splendide spiagge di Malhao, Burdo e Patacho. Questa prima tappa ci regala un panorama meraviglioso ma è anche una delle più difficili, visto che il percorso è quasi interamente sulla sabbia.
Pernottamento con prima colazione, biglietto dell’autobus per Porto Covo incluso nella quota, pasti e bevande sono a carico dei partecipanti

giorno 3

A passo lento sulla sabbia (2° tappa 14,5 km)

Superato il primo giorno (OLE’!) si continua a camminare: da Vila Nova de Milfontes ad Almograve.

La tappa di oggi è meno lunga (meno faticosa) e un pò meno costiera: alterniamo tratti nel bosco, nei campi, su strada per poi tornare sulla spiaggia attraverso delle dune. Arrivati ad Almograve abbiamo tutto il tempo per riposarci, esplorare il paesino e magari fare due chiacchiere con gli abitanti del luogo, possiamo farci consigliare un buon posto per cena! In fondo ci sono 2300 abitanti e ben 3 ristoranti (oltre a tantissimi gatti) c’è l’imbarazzo della scelta, lol!
Pernottamento con prima colazione incluso nella quota, pasti e bevande sono a carico dei partecipanti

giorno 4

Villaggi di pescatori sull’Oceano (3° tappa 22 km)

In questa terza tappa l’Oceano sarà sempre al nostro fianco: un susseguirsi di scogliere e sabbia rossa, gialla, bianca accarezzate dal vento. Il paesaggio sabbioso ed il contrasto con il blu del mare, meritano più di una sosta fotografica e contemplativa. Non capita tutti i giorni di avere una natura così ricca e incontaminata davanti agli occhi!

Arriviamo a Zambujeira, ci sistemiamo in hotel e andiamo a goderci un altro meraviglioso tramonto.
Pernottamento con prima colazione incluso nella quota, pasti e bevande sono a carico dei partecipanti

giorno 5

Arrivo ad Odeceixe (4° tappa 18 km)

Quarto ed ultimo giorno di cammino! Anche oggi il panorama non smette di sorprenderci. Attraversiamo le spiagge di Alteirinhos, Carvalhal, Machados ed Amália. Prima di arrivare a destinazione, ci fermiamo a Ponta em Branco per ammirare dall’alto la spiaggia di Odeceixe. Da quassù la vista è una delle più stupefacenti di tutta la costa portoghese.

Attraversiamo il fiume Ribeira do Seixe, che segna il confine naturale tra Alentejo e Algarve ed entriamo ad Odeceixe, tappa finale di questo incantevole cammino lungo il sentiero dei pescatori.
Pernottamento con prima colazione incluso nella quota, pasti e bevande sono a carico dei partecipanti

giorno 6

Si torna a Lisbona

Salutiamo le coste sconfinate dell’Oceano Atlantico portoghese e torniamo a Lisbona portando con noi i tanti momenti condivisi ed i panorami pazzeschi che abbiamo attraversato durante quest’avventura.

Obrigada Portugal, atè jà!
Pernottamento con prima colazione, biglietto dell’autobus per Lisbona incluso nella quota, pasti e bevande sono a carico dei partecipanti

MESI DI PIANIFICAZIONE

Google Maps

Caricando la mappa, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di Google.
Scopri di più

Carica la mappa

Google Maps

Caricando la mappa, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di Google.
Scopri di più

Carica la mappa

Prenota il tuo posto

Fishermen’s Trail, il cammino costiero dei pescatori

FF Prenotazione Fish

Domande frequenti

Ogni viaggio Fuoriluogo è il risultato di mesi di studio, consultazioni e strette collaborazione con partner locali esperti e seguita da sopralluoghi a destinazione per verificare la fattibilità del viaggio stesso. Allo stesso modo gli accompagnatori Fuoriluogo conoscono la destinazione e parlano la lingua del posto o l’inglese in modo fluente, sono accompagnatori turistici certificati ed esperti viaggiatori.

Nei viaggi Fuoriluogo il volo non è incluso, così puoi scegliere tu da che aeroporto partire, con che compagnia aerea volare, quanti scali fare e se lo desideri, arrivare in anticipo o fermarti qualche giorno in più a destinazione dopo il viaggio!

Se non sai come fare, scrivi una mail a info@fuoriluogoviaggi.it e ti assisteremo nell’acquisto del volo.

Puoi procedere all’acquisto del volo quando il viaggio che hai scelto è “CONFERMATO

Si! 

Se desideri completare il viaggio aggiungendo il volo potrai richiederlo in fase di prenotazione o scrivere a info@fuoriluogoviaggi.it e ti forniremo le migliori soluzioni disponibili.

Puoi acquistare dopo aver prenotato il viaggio Fuoriluogo e quando il viaggio selezionato è “confermato”.

Se il viaggio che hai prenotato è “programmatoscrivi una mail a info@fuoriluogoviaggi.it prima di acquistare il volo.

Visita compensaid.com inserisci i dati del tuo volo e scegli come compensare le emissioni ed in quanto tempo desideri farlo.

In fondo alla pagina del viaggio trovi le date di partenza e il tasto : “PRENOTA”. completa il form inserendo i tuoi dati ed aggiungendo eventuali attività extra (non comprese nel viaggio). Clicca su “invia” e attendi di ricevere una e-mail di conferma e le indicazioni per effettuare il pagamento. 

Prima prenoti meglio è!

Fuoriluogo Viaggi è una piccola realtà e non riusciamo a lavorare last minute. Per poter garantire degli alti standard di viaggio serve tempo e garanzie che solo una prenotazione anticipata è capace di dare. Il nostro consiglio è bloccare il proprio posto dai 9 ai 3 mesi prima della partenza.

Dipende dal viaggio.

In linea generale entro 30 giorni prima per i viaggi in Italia o in Europa ed entro 60 giorni prima per un viaggio fuori dall’Europa.

Hai 2 opzioni:

  • Se prenoti un viaggio a 31 o più giorni dalla partenza, puoi pagare un acconto del 30% e a 30 giorni dalla partenza ti arriverà una mail che ti ricorda di versare il saldo.
  • Se prenoti un viaggio a meno di 30 giorni dalla data di partenza, dovrai pagare l’intero importo.

Puoi pagare con bonifico bancario.

Dopo aver cliccato su “Prenota” e compilato il form coi tuoi dati, ti invieremo una mail con le indicazioni per effettuare il bonifico.

E’ un viaggio che ha già raggiunto il numero minimo di partecipanti e che, salvo cause di forza maggiore, partirà.

È un viaggio che è vicinissimo ad essere confermato ma non abbastanza per esserlo (es: 2-3 persone prenotate).

E’ un viaggio che ha non ha ancora raggiunto il numero minimo di partecipanti ed è in attesa di essere confermato.

Certo! 

Puoi prenotare i viaggi Programmati e Quasi Confermati (è grazie a quello che poi li confermiamo!) ma ti chiediamo di aspettare ad acquistare il volo!  Se ti servono maggiori informazioni scrivi una mail a info@fuoriluogoviaggi.it

Sì!

La maggior parte dei viaggiatori Fuoriluogo parte da solo ma torna a casa con nuovi amici e futuri compagni di viaggio.

Non è ancora possibile.

Al momento i viaggi Fuoriluogo attualmente online sono pensati per soli adulti. 


Però… stiamo lavorando su nuovi itinerari che possano adattarsi anche alle esigenze dei più piccoli!

Il numero di persone può variare in base al tipo di viaggio. 

In linea generale i viaggi di gruppo vanno da un minimo di 5 ad un massimo di 15 persone (+ l’accompagnatrice/ore).

Dipende dal viaggio. 

In genere, il numero minimo per partire va dalle 4 alle 6 persone compreso l’accompagnatore.

Dipende dal viaggio.

In generale, il numero massimo di un viaggio di gruppo è di 14-15 persone compreso l’accompagnatore.

L’età media dei partecipanti è 35 anni

Assolutamente no.

Sei più che benvenuto a prenotare tenendo in considerazione che l’età media dei partecipanti ai viaggi Fuoriluogo è di 35 anni.

I viaggi Fuoriluogo non hanno un limite di età. Ma….

Chiediamo di considerare che:

  • I viaggi Fuoriluogo sono viaggi naturalistici ed avventura
  • Sono previste escursioni ed attività all’aperto (su terra e/o in acqua) di durata prolungata.
  • Leggere attentamente l’itinerario di viaggio può aiutarti a capire se il viaggio che stai per scegliere è adatto o meno alle tue capacità ed esigenze. 
  • Ci saranno momenti di relax ma non troppi!
  • Se non sei sicuro, prima di prenotare scrivi una mail a info@fuoriluogoviaggi.it

Dipende dal viaggio. 

In linea di massima non è richiesta una particolare preparazione fisica salvo diversamente specificato nella descrizione del viaggio.

In ogni caso è necessario godere di una buona salute fisica.

Se vuoi cancellare il tuo viaggio, invia una mail a info@fuoriluogoviaggi.it in oggetto il tuo NOME COGNOME + ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO

Quali sono le penali di cancellazione? Se cancelli:

  • Fino a 60 giorni dalla partenza del viaggio, avrai diritto alla restituzione del 50% del totale ad esclusione della quota di “Annullamento Viaggio”
  • tra i 59 e i 30 giorni prima della partenza, avrai diritto alla restituzione del 25% del totale ad esclusione della quota di “Annullamento Viaggio”
  • oltre tale termine, non avrai diritto ad alcuna restituzione

L’assicurazione medico-bagaglio e annullamento ha un costo aggiuntivo pari al 6,9% del costo del viaggio.

Se sei cittadino/a italiano/a con residenza all’estero, dovrai stipulare un’assicurazione nel tuo paese di residenza.

La cassa comune è un importo che viene istituito in loco e consegnato all’accompagnatore in valuta locale.
Varia a seconda della destinazione e trovi l’importo indicativo nella scheda “il viaggio non comprende”.
Viene usata solo ed esclusivamente per le spese di gruppo a cui tutti partecipano e comprende la quota dell’accompagnatore.
La cassa comune viene usata ad esempio per pagare: benzina e pedaggi in caso di noleggio auto, mance, parcheggi, tasse ambientali ed eventuali escursioni extra a cui TUTTI vogliono partecipare, acqua e biglietti dei mezzi pubblici per spostarsi nelle grandi città.

Se alla fine del viaggio avanza denaro, l’accompagnatore lo riconsegnerà in parti uguali a tutti i partecipanti.

Assolutamente sì! 

Ogni viaggio di gruppo Fuoriluogo è guidato da un accompagnatore turistico certificato e specializzato sulla destinazione.

Gli accompagnatori di viaggio Fuoriluogo sono accompagnatori professionisti in possesso di certificazione.  Ogni accompagnatore Fuoriluogo viene accuratamente selezionato e scelto per accompagnare uno specifico viaggio in linea con le sue competenze e le caratteristiche del viaggio e del gruppo.

Sono attività non incluse nel viaggio ma che possono essere acquistate separatamente al momento della prenotazione.

Si, puoi richiedere di aggiungere al viaggio le attività extra inviando una mail a info@fuoriluogoviaggi.it 

In hotel o appartamenti di categoria economica (2-3 stelle) con sistemazione in camere multiple (doppie o triple) con bagno privato o ad uso esclusivo del gruppo. Tutte le strutture vengono selezionate con attenzione da Fuoriluogo insieme ai referenti locali.

Alla base del viaggio di gruppo c’è la voglia di condividere e questo comprende anche la camera! Generalmente le camere sono divise tra maschi e femmine.

Non per tutti i viaggi è possibile avere la camera singola ma potrai richiederla inviando una mail a info@fuoriluogoviaggi.it e invieremo costi aggiuntivi e disponibilità.

Scrivici una mail a info@fuoriluogoviaggi.it 

L’Organizzazione Tecnica è una licenza obbligatoria per organizzare e vendere viaggi e ne sono titolari le agenzie turistiche ed i tour operator.

Fuoriluogo ha 4 grandi valori: 

NATURA, RISPETTO dell’AMBIENTE, ITINERARI NON TURISTICI e GENTILEZZA.

 

  • Natura: in linea con la passione di Caterina, la creatrice di Fuoriluogo, tutti i viaggi hanno una forte impronta naturalistica. La natura, la sua flora e fauna sono sempre al centro e ci approcciamo a Lei come osservatori.

 

  • Rispetto dell’ambiente: vivere nel rispetto dell’ambiente significa vivere nel rispetto di sé stessi e degli altri. Un viaggio a basso impatto ambientale è possibile: limitando l’uso dei voli e dei mezzi privati (auto), favorendo i mezzi pubblici, gli spostamenti a piedi ed i cammini. Nei viaggi Fuoriluogo è bandito l’uso della plastica monouso (bottigliette d’acqua e sacchetti di plastica ad esempio) e sosteniamo l’uso di saponi solidi e creme biodegradabili.

 

  • Itinerari non turistici: cercare destinazioni non-mainstream, fuori dalle rotte del turismo tradizionale ed vivere esperienze nuove sono la linfa vitale di Fuoriluogo Viaggi.


Gentilezza: c’è un detto brasiliano che recita “Gentileza gera Gentileza”  cioè gentilezza genera gentilezza. Un approccio gentile e rispettoso nei confronti dell’altro, qualunque sia il posto in cui ci troviamo, non potrà che generare lo stesso sentimento e creare serenità.